La compagnia di Sorgenia: le opinioni

Sorgenia: cos’è?

Con la liberalizzazione del mercato, sono nate in italia numerose compagnie elettriche e, una delle più importanti, è proprio Sorgenia, che ha all’attivo circa mezzo milione di clienti sul territorio nazionale, concentrati soprattutto tra le utenze business e aziendali. E’ nata nel 1999 e da allora ha visto continuamente crescere il numero di clienti che hanno scelto di utilizzare i suoi servizi per la fornitua elettrica: trattandosi di un servizio alle utenze, è inevitabile che nella fornitura del servizio di Sorgenia si possano individuare aspetti positivi e aspetti negativi, che spesso si compensano oppure c’è la prevalenza delle une sulle altre. In questo caso il cliente fa una scelta di coscienza e pondera se continuare il rapporto o interromperlo.

opinioni su sorgenia

Sorgenia: aspetti positivi

Tra gli aspetti positivi che la maggior parte dei clienti riscontrano nell’utilizzo di questo operatore energetico c’è soprattutto il basso costo dell’energia. Le bollette delle utenze private e quelle aziendali risultano essere notevolmente più basse rispetto al fornitore tradizonale e c’è chi dice che il risparmio complessivo annuale è paragonabile a quello di una bolletta pagata in meno. Come è possibile questo? Il mercato libero ha introdotto la libera concorrenza e da un mercato monopolistico si è passati a un mercato in cui operano tutte le compagnie che si vogliono cimentare nel settore. Esistono, dunque, prezzi e tariffe da adeguare alla concorrenza e tutto questo va a vantaggio degli utenti che hanno un vasto bacino di scelta.
Inoltre, un altro punto totalmente a favore di Sorgenia è il fatto che impiega in gran parte energia pulita: l’azienda, infatti, dichiara che per la produzione dell’energia da lei venduta non vengono impiegati combustibili fossili ma esclusivamente impianti di produzione con energie rinnovabili: questa possibilità è offerta a tutti coloro che sottoscrivono un qualunque contratto di fornitura aziendale.
In un tempo in cui l’uomo sta mettendo a rischio la sua salute e quella del pianeta, contribuire a ridurre l’impatto ambientale facendo scelte ecologicamente favorevoli è senza dubbio una buona azione e grazie a Sorgenia le aziende avranno un peso in meno sulla coscienza, dal momento che sono statisticamente le utenze che impiegano il maggior numero di Kw e che, quindi, consumano di più contribuendo maggiormente a tutti gli effetti che stiamo vivendo sulla nostra pelle: emissioni tossiche, buco dell’ozono, riduzione delle risorse ecc.

Sorgenia: aspetti negativi

A fronte di importanti aspetti positivi, però, vanno segnalati anche quelli negativi. Il primo in assoluto è la mancanza di costanza dell’invio delle fatture di consumo. Sorgenia è solita inoltrare con estremo ritardo le bollette energetiche, causando non pochi disagi ai suoi utenti che, quindi, si trovano spesso a dover fare i conti con bollette che arrivano tutte insieme e che, quindi, devono essere pagate entro brevissimo tempo se non si vuole incorrere in una mora per ritardo. Un disagio da non sottovalutare, soprattutto se si considerano le utenze aziendali che hanno consumi elevati e che, per questo motivo, si trovano a dover pagare in un’unica soluzione anche due o tre bollette insieme.
Altro aspetto negativo del servizio Sorgenia è il conguaglio, a frotne del pagamento di bollette non elevate se paragonate con quelle del fornitore tradizionale, sono frequenti i casi in cui sorgenia inoltra ai suoi utenti dei conguagli piuttosto sostanziosi a fronte di consumi non fatturati, che vengono calcolati annualmente.
Altro punto a sfavore è l’assistenza clienti, non sempre all’altezza delle aspettative e delle esigenze delle utenze, che spesso non riescono a mettersi in contatto con un operatore che sappia dare loro informazioni corrette e adeguate, risolutive per il problema segnalato.

Leave a Reply