Mercatini dell’usato on-line o vendita usato off-line?

vendita-usato-online

In moltissimi settori  gli acquisti on-line sono sempre più numerosi e anche per i prodotti di seconda mano si è assistito ad un boom di portali di vendita di usato on-line. Sempre più spesso privati cittadini si organizzano per vendere on-line degli oggetti usati, utilizzando i siti di annunci (Subito, E-Bay annunci), le piattaforme di vendita on-line (Amazon, E-Bay, Blomming) o gruppi su Facebook.

Non va sottovalutata però la necessità per un acquirente, di poter toccare con mano un oggetto usato, prima di effettuarne l’acquisto, per poterne valutare le condizioni e lo stato d’uso. Un negozio dell’usato on-line non potrà mai soddisfare questa esigenza, in particolare per certe categorie di oggetti, come un vestito, un componente d’arredo o un mobile. Ecco perché la strategia migliore, nella vendita dell’usato, è quella di combinare on-line e off-line, quindi un negozio dell’usato fisico abbinato ad uno strumento per la vendita on-line (vedi Portobello Shop portobelloshoponline.it ad esempio). In questo modo si potranno coniugare la rapidità di ricerca che è tipica degli strumenti on-line con la necessità di valutarne lo stato d’uso, caratteristica peculiare di un negozio fisico.

Bisogna però stare molto attenti perché il mercato dell’usato, perlomeno quello dei negozi che vendono oggetti per conto terzi, è diventato iper-competitivo un po’ per una tendenza alla saturazione e un po’ perché il cliente è diventato un esperto. Oggi si hanno a disposizione una quantità illimitata di informazioni e di strumenti per valutare prodotti, servizi e aziende. Molti vanno in un negozio per valutare un prodotto e contestualmente controllano on-line il prezzo, spesso effettuando l’ordine dal proprio cellulare mentre sono ancora in negozio. On-line si possono controllare le recensioni di persone, prodotti, servizi, negozi e se c’è qualcosa che non va, sicuramente ci sarà qualcos’altro o qualcun altro di più affidabile.

Bisogna lavorare quindi con l’usato on-line perché è proprio lì che i clienti ti trovano ed è lì dove verificano se possono, o meno, fidarsi di te ma è col contatto personale che si crea il rapporto di fiducia col cliente e se lui si trova bene ne parlerà anche con altri tuoi potenziali clienti.

Leave a Reply