Outcast-660x350

Outcast: uno sguardo alla trama e ai suoi protagonisti

Outcast: una delle serie rivelazione dell’anno

Tra le serie rivelazione dell’anno televisivo appena concluso vi è senza dubbio Outcast, ultima creazione del creatore di una delle serie e dei fumetti culto di questi ultimi anni, ovvero quel Robert Kirkmann che ha al suo attivo “The Walking Dead”.

Già il fatto che dietro Outcast vi sia il suo zampino dovrebbe essere un ottimo motivo per recuperare questa serie, di cui è appena terminata la messa in onda su Fox e che è possibile recuperare in streaming grazie al servizio offerto da NowTv, che offre la possibilità di vedere tutte e dieci le puntate della prima stagione in qualsiasi momento se ne abbia la voglia. Ma qual è in sintesi la trama di Outcast, i suoi personaggi principali e gli attori che li impersonano?

Un cenno alla trama

Il protagonista della serie è un giovane di nome Kyle Barnes. La sua vita è totalmente diversa da quella di qualsiasi altra persone. L’uomo, che vive in un centro urbano della Georgia, deve infatti da sempre fare i conti con possessioni demoniache che gli hanno reso impossibile, fin da ragazzo, vivere una vita normale.

All’inizio della serie lo vediamo arrivato ad un punto della sua vita in cui ha deciso di vivere allontanandosi da tutto e da tutti, sia per evitare di mettere in pericolo le persone a cui vuole più bene, sia perchè non visto di buon occhio da parte della comunità di cui fa parte. La sua vita subisce una possibile svolta quando incontra il Reverendo Anderson.

Lui e il religioso si erano già incontrati quando lui era un ragazzino. Il Reverendo vuole il suo aiuto perchè non riesce a fronteggiare una situazione in cui l’aiuto di Kyle potrebbe risultare determinante: quello di un ragazzino posseduto dal demonio.

Grazie a questo nuovo incontro Kyle si renderà conto di dover cercare di indagare a fondo sul proprio passato e sul proprio presente e troverà nuova forza per cercare di tornare a fare una vita normale, come quella di tutti i suoi coetanei. Nel corso delle vicende che lo vedranno protagonista si renderà però conto che da lui dipendono anche i destini dell’umanità intera.

I personaggi principali di Outcast

Il personaggio cardine della serie è ovviamente Kyle Barnes. La sua non è mai stata una vita normale, perchè fin da ragazzino si è dovuto confrontare con possessioni demoniache che ne hanno condizionato in modo irrimediabile l’esistenza.

L’uomo ha provato anche a sposarsi e ad avere una vita normale, purtroppo senza risultati, visto che è separato dalla moglie e ha un rapporto difficile anche con la figlia. L’unica, che insieme al Reverendo Anderson, non lo ha mai abbandonato, è sua sorella, con la quale condivide un’infanzia complicata anche da eventi e problemi più “terreni”.

L’altro personaggio principale della serie, si è sicuramente capito, è quello del Reverendo Anderson.Outcast-660x350

Di lui spiccano subito alcune caratteristiche, tra cui quella di essere certo che la sua missione sia quella di servire Dio fino all’ultimo dei propri giorni: infatti è sempre solito definirsi, letteralmente, come un “soldato di Dio”. Ha una granitica certezza sul fatto che Dio intervenga non tanto per i peccati dei singoli individui nella vita di tutti i giorni, quanto per contrastare il Demonio.

Un’altra caratteristica, la quale però poco si addice ad un uomo con il suo ruolo, risulta essere il suo essere quasi sempre accompagnato da una bottiglia di vino e il non disprezzare il gioco d’azzardo e il mondo delle scommesse, che frequenta con regolarità.

E proprio durante una partita di poker si ha modo di conoscere uno dei personaggi secondari della serie, ovvero Giles. Lui è il più importante tutore dell’ordine della città della Georgia dove si svolge la vicenda e ha un lungo rapporto di amicizia che lo lega al reverendo.

Inizialmente è molto scettico rispetto alla possibilità che le possessioni demoniache siano qualcosa di reale, ma alla fine della serie lo si vedrà cominciare ad avere dei seri dubbi.

Un ruolo molto importante all’interno della serie lo riveste Megan. Lei è la sorella adottiva del protagonista e cerca di aiutare Kyle nel tentativo di lasciarsi alle spalle i problemi che da sempre ne condizionano l’esistenza.

Il suo personaggio risulta ottimamente caratterizzato e nel corso della serie si scoprirà che dietro un carattere forte si nasconde una persona piena di paure ed insicurezze, derivanti da tutti i momenti difficili che lei e il fratello hanno vissuto.

Altro personaggio molto importante è quello dell’ex moglie di Kyle. Il suo nome è Allison e i rapporti tra lei e l’ex marito sono pessimi.

Gli attori di Outacast

Nel ruolo di Kyle vi è un attore che è alla sua prima prova sul piccolo schermo. Nonostante ciò la carriera di Patrick Fugit può vantare già alcuni ruoli importanti al cinema prima di Outcast. Tra i tanti si può citare la sua partecipazione a “L’amore Bugiardo – Gone Girl”.

Philip Glenister, che tutti gli appassionati italiani di serie tv sicuramente conoscono per il suo ruolo nella serie UK “Life on Mars”, ha una carriera assai lunga alle spalle ed è l’attore che impersona il controverso Reverendo Anderson.

Il suo amico Giles ha invece il volto di Reginald. E. Cathey, il quale vanta una lunga serie di apparizioni in serie molto importanti.

Tra i suoi ruoli più recenti va senza dubbio segnalato quello di Freddy Hayes nella pluripremiata “House of Cards”. Anche Wrenn Schmidt, che in Outcast è la sorella del protagonista, ha una carriera che si è sviluppata prevalentemente sul piccolo schermo, mentre l’attrice scelta per il ruolo di moglie di Kyle è molto nota nell’ambito dei film indipendenti: il suo nome è Kate Lyn Sheil.

Leave a Reply