House of Cards 5 streaming

Quattro buoni motivi per recuperare House of Cards in streaming su Sky Atlantic

Senza dubbio una delle serie più importanti degli ultimi anni è House of Cards e non è un caso che tutti coloro che in Italia sono appassionati di serie tv aspettino con trepidazione l’arrivo della quinta stagione di questa serie, che pur avendo avuto un grande successo anche in Italia, non è ancora riuscita a fare breccia in un certo numero di appassionati dei prodotti del piccolo schermo.

In attesa che anche la quinta stagione di House of Cards sia disponibile in streaming su Sky Atlantic, ecco cinque buoni motivi per cui vale la pena recuperare questa serie qualitativamente eccelsa.

Un raro case di remake che è meglio dell’originale

Il primo motivo per cui vale la pena recuperare House of Cards, anche in streaming su Sky Atlantic, risulta essere il fatto che si tratta di uno dei rari casi in cui un remake americano supera in qualità la serie britannica originale.

Il merito della riuscita di questa operazione è, tra gli altri, di Kevin Spacey: l’attore non solo è il protagonista della serie, ma ne è anche uno dei produttori. Riuscire a fare un prodotto di tale qualità era cosa assai difficile ed invece la missione è riuscita, tanto che oggi quando si parla di House of Cards il pensiero corre alla serie americana e non alla miniserie inglese.

Kevin Spacey e tutto il cast di House of Cards

Si dice spesso che per fare una buona serie televisiva servano due cose: una sceneggiatura solida e degli ottimi attori. House of Cards ha entrambe le cose e per quanto riguarda il secondo aspetto non si può che iniziare dal citare Kevin Sapcey, che ha voluto fortemente la produzione della serie e il ruolo di Frank Underwood, lo spietato e cinico politico il cui unico obiettivo è il potere.

Il cast è arricchito dalla presenza di altri grandi talenti, quali ad esempio Robin Wright, la quale per la sua interpretazione si è anche portata a casa un Golden Globe. Se è vero che non bastano i grandi nomi per fare un ottimo prodotto, risulterà chiaro fin dalla prima visione di House of Cards sia in streaming su Sky Atlantic che tramite altre modalità, come Kevin Spacey e gli altri attori siano in questa serie in perenne stato di grazia.

La presenza della cosiddetta “quarta parete”

Uno degli elementi più interessanti di House of Cards, che oltre che in streaming su Sky Atlantic è disponibile anche in dvd e blue-ray, risulta senza dubbio la presenza di quella tecnica narrativa nota come “quarta parete”.

Se non si è mai visto un prodotto televisivo o cinematografico con tale mezzo narrativo si rimarrà assolutamente sorpresi dal dialogo costante che il personaggio interpretato da Kevin Spacey intrattiene con lo spettatore.

E uno dei punti di forza di House of Cards sta proprio in questo espediente narrativo, che alla fine porta lo spettatore quasi a patteggiare per Frank: e questo nonostante il personaggio sia tutto tranne che morale.

La partecipazione di grandi nomi del cinema internazionale

La presenza della tecnica narrativa della “quarta parete”, unita a prove attoriali di grande livello e ad una sceneggiatura solida, hanno reso House of Cards qualcosa di più simile al cinema che ad un prodotto per il piccolo schermo.

Ma vi è un altro aspetto che rende questa serie quasi un prodotto cinematografico, tanto da far storcere il naso a qualcuno sul fatto di poter guardare House of Cards in streaming su Sky Atlantic, ovvero i grandi nomi che sono stati chiamati a dirigere alcuni episodi o a produrla. Per esempio, alla regia si sono cimentati nomi come Joel Schumacher e Jodie Foster, mentre David Fincher è anche produttore, oltre che regista di alcuni episodi.

Leave a Reply